Civitella di Romagna

Impedisce all'ex anche di curarsi, preso

Maltrattamenti in famiglia, violazione di domicilio e danneggiamento. Sono le accuse che hanno portato in carcere la scorsa notte un 57enne di origini foggiane arrestato dai Carabinieri della Stazione di Miramare di Rimini su ordinanza di custodia del Giudice per le indagini preliminari. Per lungo tempo l'uomo avrebbe usato violenza fisica e psicologica nei confronti dell'ex compagna, una donna con problemi di salute, seguita dal servizio Ausl, cui impediva addirittura di curarsi. Durante alcuni ricoveri ospedalieri, il 57enne avrebbe costretto la compagna a interrompere le cure. Ospitata dalla famiglia di origine, la donna non era riuscita a liberarsi dalle persecuzioni dell'ex compagno che in un'occasione era arrivato a danneggiare l'auto della cognata. Dopo le indagini dei carabinieri, la Procura della Repubblica, per la gravità del fatto, ha richiesto al Gip l'emissione del provvedimento restrittivo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie